Feedback

Totale: € 0,00

articoli

Porphyra umbilicalis

LINEA BIOCEAN

Instagram

Confezione vetro

180 compresse

Prezzo Algheria

€ 26,00

€ 24,70

Porphyra Umbilicalis

 

PORPHYRA UMBILICALIS BIOCEAN.. UN PIENO DI OMEGA 3!

PORPHYRA UMBILICALIS è un’alga al elevato contenuto proteico e povera di grassi. Nota per la ricchezza in Sali Minerali, Oligoelementi e Vitamina A (Betacarotene), Vitamine del gruppo B in particolare la Vitamina B12, ne contiene tra 32.3 - 77.6 μg per 100 grammi.

PORPHYRA è composta dal 40% di Proteine di altissimo valore biologico, composte da ben 20 Aminoacidi, tra cui tutti gli Aminoacidi Essenziali. PORPHYRA contiene quantità considerevoli di Arginina che è generalmente presente nelle proteine animali. Ha quantità elevate di Alanina, Acido Glutammico e Glicina.  PORPHYRA contiene anche una quantità abbondante di Taurina che si sa essere efficace per l'attività del fegato, soprattutto nel prevenire il verificarsi di colelitiasi e per controllare i livelli di colesterolo nel sangue.

Numerosi sono i benefici ascrivibili al regolare consumo di PORPHYRA UMBILICALIS, legati all'abbondante presenza di nutrienti amici per la salute (tra cui, Selenio, Betacarotene, Carotenoidi, Antiossidanti, Phicoeritrina, Porphyrano, Alginati, Ferro ed Acidi grassi Polinsaturi Omega 3, EPA e DHA.

PORPHYRA UMBILICALIS grazie alla presenza di Acidi Grassi Polinsaturi Omega 3 è particolarmente utile a chi pratica sport sia a livello amatoriale che agonistico in quanto le moderne metodiche di allenamento prevedono intense sedute che mettono a dura prova l’organismo di un atleta, con produzione di tossine di diversa natura durante il lavoro muscolare. In seguito all'esercizio intenso, il muscolo produce sostanze infiammatorie, come, per esempio, l’interleuchina-6, l'aumento della quale è di oltre 100 volte dopo una seduta di allenamento intensa. Gli Acidi Grassi Polinsaturi Omega 3 sono in grado di ridurre la produzione dell'interleuchina-6 e di aumentare i livelli di altre sostanze (le prostaglandine della serie 1) dotate di effetti antinfiammatori.

Medici e nutrizionisti sottolineano l’importanza di un regolare consumo di Alimenti ricchi di Omega 3, in modo da tenere sotto controllo i livelli ematici di colesterolo, trigliceridi ed insieme ad essi, il rischio di malattie cardiovascolari. PORPHYRA UMBILICALIS è utile alle persone che soffrono di ipercolesteromia, iperglicemia, ulcera peptica e malnutrizione.

PORPHYRA UMBILICALIS grazie alla ricchezza di Acidi grassi Omega 3, DHA (Acido Docosaesaenoico)  e EPA (Acido Eicosapentaenoico) offre diversi benefici, supporta l’attività celebrale contro l’invecchiamento e un valido supporto all’attività intellettiva. I Sali Minerali, gli Oligoelementi, le Vitamine e gli Aminoacidi contribuiscono a rigenerare l’attività neuronale e il miglioramento della concentrazione e delle capacità cognitive.

PORPHYRA UMBILICALIS è utile per chi pratica sport, per i bambini, per gli anziani, per la gravidanza e all'allattamento, per il lavoro e per lo studio, per la lucidità mentale, per chi soffre di intolleranze, allergie e malassorbimento (Celiachia, Morbo di Crohn). PORPHYRA UMBILICALIS è particolarmente indicata per una integrazione ottimale di importanti micronutrienti nella Dieta Vegana e Vegetariana e nell’integrazione della Dieta dello Sportivo.

PORPHYRA UMBILICALIS non contiene conservanti, coloranti, OGM, Glutine, Grano, lattosio, ingredienti di origine animale, ne altre sostanze che possano provocare allergie. Non ha controindicazioni, non contiene sostanze dopanti, e grazie alla scarsa presenza di Iodio può essere assunta da bambini, anziani e soggetti ipertiroidei. PORPHYRA UMBILICALIS è un CIBO a tutti gli effetti e per questo è diverso da tutti gli altri integratori. Si tratta di un vero e proprio alimento concentrato che la Natura ci offre con estrema semplicità.

 

 


 

 

PORPHYRA UMBILICALIS è in forma di compresse e la modalità di assunzione è più comoda e rapida. Pochi grammi di alga PORPHYRA UMBILICALIS al giorno migliorano il benessere ed aumentano l’energia.

DOSAGGIO PORPHYRA: Adulti da 3 a 6 compresse al dì, distribuite ai tre pasti principali da assumere con molta acqua. Bambini 1 compressa ogni 15 kg di peso corporeo.

INGREDIENTI: Ogni compressa contiene 250 mg di Alga PORPHYRA UMBILICALIS, Cellulosa Microcristallina, Magnesio Stearato Vegetale.

PORPHYRA UMBILICALIS CONTROINDICAZIONI: Gravi insufficienze renali

AVVERTENZE:

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia, equilibrata e di un sano stile di vita. Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate. Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. In presenza di determinati stati fisiologici o patologici, o in associazione a terapie farmacologiche, consultare il medico.

 

PORPHYRA UMBILICALIS NELLO SPORT

PORPHYRA UMBILICALIS aumenta l’utilizzazione di Acidi Grassi come fonte di energia e perciò risparmia il glicogeno, ritardando la comparsa dei sintomi di affaticamento, e favorisce una minor produzione di acido lattico. PORPHYRA UMBILICALIS, inoltre,  attenua i danni indotti dall’esercitazione nei muscoli e nel cuore, tra cui l’infiltrazione di neutrofili. In tal modo può ridurre i tempi di recupero e apportare giovamento in patologie come tendiniti, dolori muscolari e articolari con significativa diminuzione della sofferenza e maggiore mobilità articolare.

Per Omega 3 intendiamo dei grassi definiti “essenziali ” perché , nonostante siano indispensabili per il nostro benessere il nostro organismo non è in grado di produrli spontaneamente. Di conseguenza gli Omega 3 devono essere assunti attraverso l’alimentazione o l’integrazione. La sola alimentazione non riuscirebbe, anche se sana, variegata ed equilibrata, a garantire il giusto apporto di Omega 3.

Gli Omega 3 sono considerati importanti per la corretta nutrizione degli sportivi in quanto le moderne metodiche di allenamento prevedono intense sedute che mettono a dura prova l’organismo di un atleta, con produzione di tossine di diversa natura durante il lavoro muscolare. In seguito all'esercizio intenso, il muscolo produce sostanze infiammatorie, come, per esempio, l’interleuchina-6, l'aumento della quale è di oltre 100 volte dopo una seduta di allenamento intensa. Gli Acidi Grassi Omega 3 sono in grado di ridurre la produzione dell'interleuchina-6 e di aumentare i livelli di altre sostanze (le prostaglandine della serie 1) dotate di effetti antinfiammatori.

I dietologi raccomandano l'assunzione di Omega 3 agli sportivi egli atleti sopra i 30 anni di età. Per queste categorie gli Acidi Grassi Essenziali sono elementi necessari per l'organismo e per l'attività fisica. Infatti gli sportivi hanno assoluta necessità di controllare le funzioni cardiovascolari e prevenire le ostruzioni delle vene e dei capillari. In questo senso il diabete ed il colesterolo sono patologie "nemiche" degli atleti perché provocano problemi cardiaci e circolatori.

PORPHYRA UMBILICALIS grazie alla ricchezza di Acidi grassi Omega 3, DHA (Acido Docosaesaenoico)  e EPA (Acido Eicosapentaenoico) ed è un ottimo integratore naturale particolarmente utile nella dieta dello sportivo.

DOSAGGIO E IMPIEGO DI PORPHYRA

UOMINI: Da 6 a 9 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

DONNE: Da 4 a 6 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

CICLO: Assumere preferibilmente per 3 mesi consecutivi.

 

PORPHYRA NELLA DIETA

Per Omega 3 intendiamo dei grassi definiti “essenziali ” perché , nonostante siano indispensabili per il nostro benessere il nostro organismo non è in grado di produrli spontaneamente. Di conseguenza gli Omega 3 devono essere assunti attraverso l’alimentazione o l’integrazione. Nello specifico, gli Omega 3, insieme agli Omega 6, sono Acidi Grassi Polinsaturi. Sono tecnicamente definiti EPA (acido eicosapentaenoico), e DHA (acido docosaesaenoico). Si discute molto della necessità di integrare nella dieta gli Omega 3, questo perché la dieta attuale di un Italiano medio è quasi basata esclusivamente su prodotti a base di cereali, verdure e carni di allevamento, cioè di tutti alimenti che contengono Omega 6 e pochissimi Omega 3. Secondo diverse opinioni, quindi, la sola alimentazione non riuscirebbe, anche se sana, variegata ed equilibrata, a garantire il giusto apparto di Omega 3. PORPHYRA UMBILICALIS è un ottima fonte naturale di Omega 3 se assunta come integrazione alla dieta quotidiana.

DOSAGGIO E IMPIEGO DI PORPHYRA

UOMINI: Da 6 a 9 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

DONNE: Da 4 a 6 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

CICLO: Assumere preferibilmente per 3 mesi consecutivi.

 

 


 

DIETA IN GRAVIDANZA

Le ricerche scientifiche hanno evidenziato l’importanza degli Acidi Grassi Omega 3 in gravidanza, sia per la salute del della mamma che del bambino. Gli Acidi Grassi Essenziali sono molto importanti per  l’accrescimento neonatale, specialmente per quanto riguarda gli Acidi Omega 3, soprattutto il DHA. Gli Omega 3 sono dei Acidi Grassi Polinsaturi, essenziali per la salute dell’organismo, che però non vengono sintetizzati dal corpo e che, quindi, devono essere introdotti tramite l’alimentazione o mediante l’assunzione di integratori.

PORPHYRA UMBILICALIS contiene un tasso elevato di Acidi Grassi Polinsaturi EPA (acido eicosapentaenoico) e DHA (acido docosaesaenoico). PORPHYRA UMBILICALIS può essere assunta durante tutto il periodo della gravidanza per integrare sostanze indispensabili per mantenere l’organismo in buona salute. Durante la gravidanza il fabbisogno di Micronutrienti è accresciuto dalle crescenti  necessità del feto. Può essere quindi utile pianificare un  alimentazione integrata alimenti ricchi in Micronutrienti come le alghe. Durante la gravidanza si verifica un forte trasferimento di Lipidi, in particolar modo DHA, che vengono mobilizzati dai depositi materni verso il feto attraverso la placenta. Per questo motivo gli Acidi Grassi plasmatici diminuiscono notevolmente nella madre durante la gravidanza così come durante il periodo di allattamento. Una dieta esclusivamente Vegetariana e Vegana può essere insufficiente a garantire il necessario apporto di questi nutrienti. Durante la vita intrauterina la placenta assorbe selettivamente DHA dal sangue materno per trasferire queste molecole essenziali al feto.

DOSAGGIO E IMPIEGO DI PORPHYRA

Da 4 a 6 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

CICLO: Assumere preferibilmente per 3 mesi consecutivi.

 

 


 

DIETA VEGETARIANA E  VEGAN

Per ottenere quantità sufficienti di Omega 3 in una dieta Vegetariana e Vegan devono essere inserite nell'alimentazione di tutti i giorni delle buone fonti vegetali di questo nutriente. Per i Vegetariani o Vegani la fonte più ricca di acido alfa-linolenico è l'olio di lino (57% omega-3, 15% omega-6). Tuttavia  semi di lino assorbono acqua per 5 o 6 volte il loro peso e quindi è importante bere molti liquidi quando si consumino i semi macinati. I semi crudi, ma non l'olio, contengono dei Glucosidi Cianogeni che sono convertiti nell'organismo in Tiocianati. Queste sostanze chimiche possono interferire con l'utilizzo di Iodio da parte della tiroide e aumentare il rischio di gozzo. L’assunzione regolare di PORPHYRA UMBILICALIS fornisce un’alternativa interessante rispetto a tutte le altre fonti di Omega 3.

DOSAGGIO E IMPIEGO DI PORPHYRA

UOMINI: Da 6 a 9 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

DONNE: Da 4 a 6 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

CICLO: Assumere preferibilmente per 3 mesi consecutivi.

 

COLESTEROLO

Grazie alla presenza di acidi Grassi Essenziali EPA e DHA, l’assunzione regolare di PORPHYRA UMBILICALIS può contribuire a ridurre la presenza di colesterolo e trigliceridi nel sangue. Assumere Omega 3 può avere diversi benefici per la salute in particolar modo gli Omega 3 hanno la capacità di svolgere un’azione antisclerotica, prevendo l’eccessiva aggregazione delle piastrine e la conseguente possibile formazione di trombi. Gli Omega 3 riducono i trigliceridi nel sangue e tonificano e donano elasticità ai vasi sanguigni. Gli Omega 3 quindi hanno quindi anche un ruolo importante nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Medici e nutrizionisti sottolineano l’importanza di un regolare consumo di Alimenti ricchi di Omega 3, in modo da tenere sotto controllo i livelli ematici di colesterolo, trigliceridi ed insieme ad essi, il rischio di malattie cardiovascolari. PORPHYRA UMBILICALIS è utile alle persone che soffrono di ipercolesteromia, iperglicemia, ulcera peptica e malnutrizione.

DOSAGGIO E IMPIEGO DI PORPHYRA

UOMINI: Da 6 a 9 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

DONNE: Da 4 a 6 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

CICLO: Assumere preferibilmente per 3 mesi consecutivi.

 


LUCIDITA’ MENTALE

Gli Acidi Grassi Omega 3 combattono attivamente il decadimento cognitivo, perché mantengono attive le sinapsi (collegamenti) tra i neuroni. Pertanto aiutano la memoria e  la concentrazione. In pratica, mantengono viva e attiva la mente. Basti pensare che il 60% del peso secco del cervello umano è rappresentato da grassi e in particolare il DHA, un Omega 3, costituisce il 40% degli acidi grassi polinsaturi nel cervello.

Già dopo i 40 anni, si assiste al calo del DHA, e in parallelo a una perdita di funzionalità cerebrale. Quando poi il ripetersi di stress che interessano il sistema nervoso si associa a una carenza di questo Omega 3, si ha come risultato una perdita di 'plasticità sinaptica' che a sua volta genera perdita di memoria e ridotta efficienza intellettiva (difficoltà di concentrazione, nell'apprendimento di nuove informazioni ecc.). La presenza di adeguati livelli di DHA nel sistema nervoso è pertanto essenziale per un funzionamento cerebrale ottimale e per un supporto dell’attività intellettiva durante l’invecchiamento e non solo.

Il DHA è presente nei pesci delle acque salate e fredde e negli oli che ne derivano. Ma oggi, anche nei paesi nei quali vige la dieta mediterranea si è osservata una riduzione della tendenza ad assumere pesce. La conseguenza di questo cambiamento di abitudini alimentari è che si è meno protetti dal declino dell'attività cerebrale, ma anche dal rischio di eventi cardiovascolari come ictus, trombosi, infarto.

PORPHYRA UMBILICALIS grazie alla ricchezza di Acidi grassi Omega 3, DHA (Acido Docosaesaenoico)  e EPA (Acido eicosapentaenoico) offre diversi benefici, supporta l’attività celebrale contro l’invecchiamento e un valido supporto all’attività intellettiva. I Sali Minerali, gli Oligoelementi, le Vitamine e gli Aminoacidi contribuiscono a rigenerare l’attività neuronale e il miglioramento della concentrazione e delle capacità cognitive.

DOSAGGIO E IMPIEGO DI PORPHYRA

UOMINI: Da 6 a 9 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

DONNE: Da 4 a 6  al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

CICLO: Assumere preferibilmente per 3 mesi consecutivi.

 

PROPRIETA’ DI PORPHYRA UMBILICALIS

PORPHYRA UMBILICALIS è un'alga rossa appartenete alla Classe delle Rhodophyceae e alla famiglia delle Bangiaceae. E’ costituita da foglie fini lanceolate o ellittiche di colore violaceo rosso lunghe circa 60 cm. E’ conosciuta anche con i nomi di Nori, Laver, Lattuga rossa. L’area di raccolta è nel Finistère (FRANCIA).

PORPHYRA UMBILICALIS contiene quantità significative di Proteine, Vitamine e Sali Minerali. Il contenuto di Vitamina C della PORPHYRA, è superiore che nelle arance. Il contenuto di vitamina A è paragonabile a quella degli spinaci.  PORPHYRA contiene Vitamina B12  tra 32.3 -  77.6 (μg/100 g).

PORPHYRA UMBILICALIS contiene tutti gli Aminoacidi essenziali e non essenziali. Ha una quantità elevata di Arginina, un amminoacido basico che si trova generalmente nelle Proteine ​​animali. Contiene quantità elevate di Alanina, Acido Glutammico, Glicina e Taurina che si sa essere efficace per l'attività del fegato, soprattutto nel prevenire il verificarsi di colelitiasi e per controllare i livelli di colesterolo nel sangue. PORPHYRA contiene anche Betaina che contribuisce a ridurre il rischio cardiovascolare associato ad alti livelli plasmatici di Omocisteina, tipici di chi segue una dieta ricca di carne e povera di ortaggi di stagione.

PORPHYRA UMBILICALIS contiene anche una quantità relativamente elevate di Oligoelementi, in particolare  Zinco, che è essenziale per le funzioni di alcuni enzimi. Contiene Manganese, Rame e Selenio essenziali per i processi metabolici dell’organismo.

I Pigmenti contenuti nella PORPHYRA UMBILICALIS sono Clorofilla, Ficobiline, Ficoeritrina e Ficocianina.

PROFILO NUTRIZIONALE DI PORPHYRA UMBILICALIS

 

MICRONUTRIENTI CONTENUTI IN

100 g
TOTALE SALI MINERALI 17 g
TOTALE CARBOIDRATI - FIBRE 43 g
TOTALE PROTEINE 40 g
TOTALE LIPIDI 1,5 g
FERRO 150 mg
ACIDO EICOSAPENTENTENOICO ω3 750 mG
PORPHYRANO 22 g
AMINOACIDI ESSENZIALI 12,3 g
VITAMINA B12 5 mg

 

ALTRI ELEMENTI ATTIVI

ACIDI GRASSI 

Le alghe marine rosse, in particolare PORPHYRA UMBILICALIS, contengono il tasso più elevato di Acidi Grassi Polinsaturi a 20 atomi di Carbonio ed in particolare acido eicosapantenoico (EPA) (C20:5 ω3) e acido arachidonico (C20:4 ω6). Sono presenti anche acido docosaesaenoico (DHA) (22:6 ω3), Gamma Linoleico e alphalinolenico. Gli Acidi Grassi Omega 3 presenti nelle alghe marine si distinguono per l'assenza del caratteristico odore di pesce e per essere particolarmente resistenti all'ossidazione

La fonte che tutti noi conosciamo di Acidi Grassi Omega 3 è rappresentata dal pesce (in particolare aringhe, salmone, sgombro, alici, acciughe e sardine).  Le fonti vegetali "terrestri", invece, sono i semi di lino, il loro oli e le noci. La maggior parte della popolazione non raggiunge mai la dose giornaliera consigliata, che corrisponde, secondo gli ultimi dati dell'Oms, a 3 grammi al giorno. Del resto, si tratta di sostanze poco diffuse negli alimenti. Gli Omega 3 si dividono in tre gruppi: l'acido alfa-linolenico (Ala) di origine vegetale (in frutta a guscio e semi oleosi); l'acido eicosapentaenoico (EPA) e quello docosaesaenoico (DHA), di origine marina. Perciò, tutti coloro che non consumano pesce in abbondanza possono andare incontro a una carenza.

Tutti sappiamo che il pesce contiene Omega 3, ma pochi sanno che gli Omega-3 presenti nel pesce derivano da un precursore, l’Acido Alfa Linolenico contenuto nelle alghe, in particolare PORPHYRA UMBILICALIS meglio conosciuta come Alga Nori, e nel fitoplancton che i pesci assumono nutrendosi. Le alghe, producono Omega 3 per proteggersi dall’eccessivo freddo, una sorta di antigelo. I pesci di allevamento non contengono Omega 3 perché non mangiano alghe.

ACIDI EPA e DHA

Inibiscono l'aggregazione delle piastrine, giocano un ruolo preventivo contro l'arteriosclerosi poiché riducono il tasso di colesterolo e trigliceridi nel sangue. Gli acidi grassi della PORPHYRA UMBILICALIS si distinguono per l'assenza del caratteristico odore di pesce e sono più resistenti all'ossidazione

ACIDI GAMMA LINOLEICO E ALFA LINOLENICO

Questi composti sono classificati anche con il nome di Vitamina F. L'organismo trasforma l'Acido Gamma linoleico in Acido Alfa Linolenico per azione enzimatica. Essi hanno un ruolo strutturale poiché costituiscono la base per la sintesi delle prostaglandine (PGE1). Come certe Vitamine, gli Acidi Gamma Linoleico e Alfa Linolenico non hanno di per se stessi un'attività biologica ma richiedono trasformazioni biochimiche all'interno dell'organismo: Acido Gamma Linolenico > Acido Alfa Linolenico > acido dihomogammalinolenico > pge1. Le PGE1 hanno proprietà: antiaggreganti, antitrombosi, ipocolesterolemizzanti, stimolanti della produzione di ormoni. Questi due acidi grassi costituiscono la base delle Lipoproteine ad alta densità (HDL) che convogliano il colesterolo fuori dai tessuti prevenendone i depositi. Le loro proprietà terapeutiche sono numerose: prevengono il cancro alla pelle e allo stomaco, prevengono i disordini cardio-circolatori, sono precursori degli ormoni: sono appropriati per le sindromi premestruali, giocano un ruolo essenziale contro i problemi cutanei (pelle secca e increspata, desquamazione), esperti clinici hanno provato la loro efficacia contro l'eczema. L'Acido Alfa Linolenico prende parte nella rigenerazione dei fosfolipidi delle membrane dei fibroblasti. La pelle diventa più elastica e flessibile.

BETACAROTENE 

Anche chiamata Provitamina A, il Betacarotene si trasforma in Vitamina A nell'organismo umano. La Vitamina A è liposolubile e gioca un ruolo fondamentale nella crescita, nella costruzione dell'apparato scheletrico e nella rigenerazione dei tessuti. Inoltre la Vitamina A migliora la resistenza alle infezioni, agisce sulle funzioni della retina (acutezza visiva) e controlla l'intero sistema ormonale. Ha proprietà antiossidanti e anti radicali liberi, prende parte nell'attività cellulare epidermica, rinforza le difese cutanee e protegge la pelle dalla disidratazione.

PROTEINE

PORPHYRA è composta dal 40% di Proteine di altissimo valore biologico, composte da ben 20 Aminoacidi, tra cui tutti gli Aminoacidi Essenziali. Tra le Proteine della PORPHYRA spiccano le Ficobiliproteine (proteine associate a pigmenti) come la Phycoeritrina. Questi composti sono costituiti da Biline legate in modo covalente ad una catena proteica.

FIBRE DIETETICHE  

PORPHYRA è ricca in Fibre dietetiche: Polisaccaridi difficilmente digeribili. in quest'alga le fibre si dividono al 50% in fibre idrosolubili e insolubili. Le fibre idrosolubili  chelano interferendo con l'assorbimento di alcuni nutrienti, tra cui il colesterolo, le seconde attirano acqua accelerando lo svuotamento gastrico. Il contributo calorico della fibra nella dieta è nullo. Le Fibre idrosolubili sono generalmente associate a comportamenti di idratazione (assorbimento, ritenzione, gonfiamento) che influenza il transito del bolo alimentare nello stomaco e nell’intestino inducendo effetti ipocolesterolemizzanti e ipoglicemizzanti.

PORPHYRA contiene in particolare 2 Polisaccaridi: il Porphyrano (22 g. per 100g) e Floridoside (18 g. per 100g.).

I Polisaccaridi delle Alghe PORPHYRA hanno una funzione ENERGETICA e rappresentano la fonte principale di energia a rapida utilizzazione a basso costo. Hanno una funzione PLASTICA sono costituenti sono costituenti degli acidi nucleici, coenzimi nucleotidici, glicolipidi, glicoproteine, strutture di sostegno e di protezione. Hanno una funzione REGOLATRICE del metabolismo in quanto determinano un risparmio nell'uso di proteine per scopi energetici. Hanno una funzione ANTICHETOGENICA in caso di carenza glucidica si ha si ha la formazione di corpi chetonici e acidosi metabolica.

FERRO

Il Ferro è fondamentale per la vita. Serve per il trasporto dell'ossigeno nel sangue, per tenerlo depositato nei muscoli, per l'attività respiratoria cellulare, per la replicazione cellulare e per costruire la struttura di tessuti ed organi.  Quando si parla di ferro le classiche tabelle nutrizionali, in cui è riportato il contenuto medio del minerale nei vari alimenti, possono ingannare. Ciò che conta, infatti, non è tanto la quantità di ferro assoluta, ma la sua biodisponibilità, cioè la percentuale effettiva che il nostro organismo riesce ad assorbire ed utilizzare. PORPHYRA UMBILICALIS è ricca in Ferro biodisponibile e totalmente assimilabile.

VUOI RICEVERE ANCHE TU UNO SCONTO ESCLUSIVO?

Inserisci ora la tua email per ricevere uno Sconto di 5 EURO


Potrai essere sempre aggiornato su promo e offerte riservate solo agli utenti registrati



Privacy Policy