Feedback

Totale: € 0,00

articoli

Undaria pinnatifida - Wakame

LINEA BIOCEAN

Instagram

Confezione vetro

180 compresse

Prezzo Algheria

€ 26,00

€ 18,20

Undaria - Wakame

 

UNDARIA PINNATIFIDA BIOCEAN… PER IL RIEQUILIBRIO ACIDO-BASICO!

UNDARIA PINNATIFIDA è naturalmente ricca in Sali Minerali, Acido Folico, Oligoelementi, Vitamine A, E, PP, C, gruppo B, Niacina, Acido Pantotenico, Fosforo, e ottimi livelli di Riboflavina. Le Proteine hanno un contenuto medio di 16,3 grammi per etto, anche il profilo degli Aminoacidi e gli indici di qualità proteica sono elevati. UNDARIA PINNATIFIDA contiene tutti gli Aminoacidi essenziali che contribuiscono per il 47.1% al contenuto proteico.

UNDARIA PINNATIFIDA è particolarmente nota per la ricchezza di un suo Carotenoide chiamato FUCOXANTINA. La Fucoxantina oltre a stimolare la produzione di acido docosaesaenoico (DHA) che esercita un'azione antitrombotica e aumenta la sensibilità delle cellule all'insulina, favorisce l'eliminazione del grasso corporeo in eccesso. Sono presenti anche buone quantità di iodio, che contribuisce al funzionamento ottimale della tiroide e stimola il metabolismo basale dell’organismo.

I Sali Minerali alcalinizzanti, l’Acido Alginico, l’Acido Folico e la Fucoxantina principi attivi presenti in UNDARIA PINNATIFIDA intervengono nella regolazione dell’equilibrio acido-base dell’organismo, aumentando la riserva alcalina del sangue. UNDARIA è utile per chi pratica sport per contrastare l'acidosi, indotta da sforzo/esercizio fisico, e fornisce all'organismo sostanze basiche: Calcio, Potassio, Sodio, Magnesio, questi Sali Minerali che contribuiscono a garantire un'elevata capacità prestazionale e ad accelerare il recupero psico-fisico.

UNDARIA PINNATIFIDA è inoltre molto conosciuta per il contenuto di due Polisaccaridi: Alginati e Fucoidani. non vengono digeriti dai batteri intestinali dell’uomo, pertanto possono essere considerati come fibre alimentari. Gli alginati presenti nell’alga UNDARIA PINNATIFIDA hanno la proprietà di formare gel viscosi che proteggono la mucosa dello stomaco e ne riducono la secrezione acida e quindi è particolarmente utile a chi soffre di Reflusso Gastrico.

UNDARIA PINNATIFIDA è un Integratore utile per la bellezza di capelli, unghie e pelle grazie ai Sali Minerali, in particolar modo Zolfo, Acido Folico, Lisina, Prolina e Vitamine. Ideale per chi ha capelli sfibrati, unghie fragili e pelle poco tonica. UNDARIA PINNATIFIDA è utile a chi soffre di Psoriasi.

UNDARIA PINNATIFIDA è un Integratore naturale particolarmente indicato per una integrazione ottimale di importanti micronutrienti nella Dieta Vegana e Vegetariana e nell’integrazione della Dieta dello Sportivo.

UNDARIA PINNATIFIDA è un Integratore alimentare naturale, non contiene conservanti, coloranti, OGM, Glutine, Grano, ingredienti di origine animale, ne altre sostanze che possano provocare allergie. Non ha controindicazioni, non contiene sostanze dopanti. UNDARIA PINNATIFIDA è un CIBO a tutti gli effetti e per questo è diverso da tutti gli altri integratori. Si tratta di un vero e proprio alimento concentrato che la Natura ci offre con estrema semplicità.

 


 

UNDARIA PINNATIFIDA è in forma di compresse e la modalità di assunzione è più comoda e rapida. Pochi grammi di alga UNDARIA PINNATIFIDA al giorno migliorano il benessere ed aumentano l’energia.

DOSAGGIO UNDARIA: Adulti da 3 a 6 compresse al dì, distribuite ai tre pasti principali da assumere con molta acqua. Bambini 1 compressa ogni 15 kg di peso corporeo.

INGREDIENTI: Ogni compressa contiene 250 mg di Alga UNDARIA PINNATIFIDA, Cellulosa Microcristallina, Magnesio Stearato Vegetale.

UNDARIA -WAKAME CONTROINDICAZIONI: Gravi insufficienze renali

AVVERTENZE:

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia, equilibrata e di un sano stile di vita. Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate. Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. In presenza di determinati stati fisiologici o patologici, o in associazione a terapie farmacologiche, consultare il medico.

 

UNDARIA NELLO SPORT

Tutti i processi metabolici che ci mantengono in vita, trasformando gli alimenti e l'ossigeno in energia, producono scorie metaboliche acide. Con l'allenamento il corpo produce acido lattico in maggiori quantità e ciò comporta una maggiore produzione di scorie metaboliche acide (pH acido). Queste vengono tendenzialmente eliminate attraverso sistemi "tampone" quali, reni, fegato, pelle e bicarbonati presenti nel sangue.

L'attività fisica, in particolare quella dei cosiddetti sport di resistenza (ciclismo, corsa, ecc.) influenza l'equilibrio acido-base. Gli atleti sono sicuramente sottoposti ad estremi carichi metabolici acidi. Durante l’attività fisica intensa, i cataboliti acidi, in caso di grosse quantità, possono ostacolare l'evacuazione dei lattati dai muscoli con prolungamento della fase di recupero.

L'acido lattico è un sottoprodotto del metabolismo anaerobico che non serve ai muscoli che si stanno esercitando. Al contrario, l'acido lattico si diffonde nel flusso sanguigno che lo trasporta al cuore, al fegato e ai muscoli inattivi, dove viene riconvertito in glucosio. Ma quando l'intensità dell'esercizio aumenta, nei muscoli si accumula sempre di più acido lattico, che il sangue deve riuscire ad eliminare. Il livello di acido lattico nel sangue, quindi, aumenta con l'aumentare dell'intensità dell'esercizio. Se si mantiene alto questo livello di intensità si raggiunge la soglia del lattato, definita come il punto in cui il livello di acido lattico nel sangue è maggiore di quello che l'organismo è in grado di metabolizzare.

L'acidosi negli sportivi comporta varie conseguenze: le forze vengono meno ed il calo di rendimento diviene inevitabile. Il rischio di traumi aumenta, la muscolatura e l'apparato osteo-articolare ne risentono velocemente rendendo così impraticabile il training o la prova. Crampi muscolari, stiramenti, dolori sono le conseguenze più comuni di uno stato di acidosi dovuto ad eccessivo esercizio fisico. Per contrastare l'acidosi, indotta da sforzo/esercizio fisico, è necessario fornire all'organismo sostanze basiche: Calcio, Potassio, Sodio, Magnesio, questi Sali Minerali contribuiscono a garantire un'elevata capacità prestazionale e ad accelerare il recupero psico-fisico.

UNDARIA PINNATIFIDA è naturalmente ricca in Sali Minerali alcalinizzanti, Acido Alginico, Acido Folico, Fucoxantina. Interviene nella regolazione dell'equilibrio acido-base dell'organismo, aumentando la riserva alcalina del sangue. Agisce tamponando nel sangue gli acidi che si formano dopo uno sforzo muscolare intenso o in seguito ad un regime alimentare iperproteico. 

Inoltre la presenza di Fucoxantina nell’alga UNDARIA PINNATIFIDA facilita la perdita di massa grassa per sentirsi più leggeri e migliorare le qualità della prestazione grazie all’aumentata agilità.

DOSAGGIO E IMPIEGO DI UNDARIA PINNATIFIDA

UOMINI: Da 4 a 8 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

DONNE: Da 3 a 6 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

CICLO: Assumere preferibilmente per 2 mesi consecutivi.

 

DIETA DIMAGRANTE

UNDARIA PINNATIFIDA contiene Fucoxantina, una sostanza che ha la proprietà di favorire l'eliminazione del grasso corporeo in eccesso .Una ricerca giapponese dell'università di Okkaido ha dimostrato che la Fucoxantina aumenta l'attività di una sostanza chiamata UCP1, presente nel grasso, che fa aumentare la velocità con cui è "bruciato" il grasso addominale, definito grasso bianco (per distinguerlo dal grasso bruno). Il grasso bianco è il più pericoloso per la salute, in quanto favorisce l'instaurarsi di malattie cardiovascolari e diabete senile. La Fucoxantina contenuta nelle alghe UNDARIA PINNATIFIDA permette quindi all'organismo di utilizzare più facilmente il grasso bianco addominale come "carburante", facilitando il dimagrimento proprio in quella zona attorno alla vita che è così difficile da ridurre.

UNDARIA PINNATIFIDA è inoltre una preziosa fonte di acido alginico, una fibra (polisaccaride) che a livello gastrico letteralmente si “gonfia” di acqua, formando un vero e proprio gel. Questo composto determina un senso di sazietà che risulta utile nel caso di diete ipocaloriche, favorisce il transito intestinale e svolge un’azione protettiva nei confronti della mucosa gastrica.

DOSAGGIO E IMPIEGO DI UNDARIA PINNATIFIDA

UOMINI: Da 6 a 12 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

DONNE: Da 4 a 8 cpr  al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

CICLO: Assumere preferibilmente per 3 mesi consecutivi.

 


DIETA ALCALINIZZANTE

Il metabolismo energetico genera un accumulo di scorie metaboliche che vengono eliminate attraverso l’intestino, i reni, la pelle ed i polmoni. Molte di queste scorie metaboliche sono acide e necessitano di un’opportuna neutralizzazione per poter essere eliminate.  Se l’organismo produce una quantità di scorie metaboliche acide superiore a quella che è in grado di neutralizzare ed eliminare si verificherà un accumulo di sostanze acide che porterà, nel tempo, all’acidosi. Ugualmente, la carenza di sostanze alcaline può portare ad uno stato di acidosi. Gli Acidi più complicati da espellere sono quelli che ci provengono dalla “digestione” delle proteine di derivazione animale, soprattutto l’Acido urico, quello acetico (glicidi e lipidi=dolci e grassi), l’ossalico (spinaci, cacao, …), il tannico (thè nero e caffè), il nitrico (formaggi), il lattico (eccessivo e cruento esercizio muscolare)…. 

Alga UNDARIA PINNATIFIDA è di base alcalinizzante perché contiene tutti i Sali minerali alcalinizzanti come: Sodio, Magnesio, Potassio, Zinco, Calcio Fosforo, Manganese, Cobalto, Ferro, Molibdeno, Tartrato, , Solfato Cloruro , Fosfato Fosforo Lattato Silice, quindi interviene nella regolazione dell'equilibrio acido-base dell'organismo, aumentando la riserva alcalina del sangue. Agisce tamponando nel sangue gli acidi che si formano in seguito ad un regime alimentare iperproteico. La nostra dieta dovrebbe essere la primaria sorgente di rifornimento delle sostanze alcaline, dei minerali, degli oligoelementi, … utili per mantenersi e invecchiare sani.

Il pH è l’unità di misura dell’acidità che va da 0 (acido) a 14 (basico o alcalino). 7 è il valore neutro. Il metodo più facile per avere un’indicazione del livello dell’acidità nel corpo è misurare il valore del pH urinario. Si possono usare le cartine al tornasole che sono, in genere, di colore giallo-arancio e si colorano di blu quando il pH è basico.

 

 

 

DOSAGGIO E IMPIEGO DI UNDARIA PINNATIFIDA

UOMINI e DONNE: Da 3 a 6 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

CICLO: Assumere preferibilmente per 3 mesi consecutivi.

INTERAZIONE: Associare con LITHOTHAMNIUM CALCAREUM per un maggiore apporto di Sali Alcalinizzanti.

 

 

REFLUSSO GASTRO ESOFAGEO

UNDARIA PINNATIFIDA - WAKAME è costituita per oltre il 25% da Alginati, sostanze colloidali che quando entrano in contatto con i succhi gastrici nello stomaco formano gel che agiscono bloccando meccanicamente il reflusso. Il gel forma una barriera che galleggia sopra il contenuto dello stomaco. Questo gel funziona da barriera anti-reflusso. Si posiziona alla bocca dello stomaco e impedisce la risalita di materiale acido nell'esofago. Il gel che si forma per rigonfiamento dell’Alginato protegge la mucosa gastrica sia avvolgendo il contenuto dello stomaco, sia in funzione delle sue stesse caratteristiche chimiche in quanto il gel possiede un pH superiore rispetto a quello gastrico acido.

UNDARIA PINNATIFIDA è inoltre molto conosciuta per il contenuto di due Polisaccaridi: Alginati e Fucoidani. non vengono digeriti dai batteri intestinali dell’uomo, pertanto possono essere considerati come fibre alimentari. Gli alginati presenti nell’alga UNDARIA PINNATIFIDA hanno la proprietà di formare gel viscosi che proteggono la mucosa dello stomaco e ne riducono la secrezione acida.

DOSAGGIO E IMPIEGO DI UNDARIA PINNATIFIDA

UOMINI e DONNE: Da 2 a 3 cpr con acqua, dopo i pasti principali e alla comparsa del sintomo.

CICLO: Assumere preferibilmente per 3 mesi consecutivi anche alla scomparsa del sintomo.

INTERAZIONE: Associare con LITHOTHAMNIUM CALCAREUM per ridurre sensibilmente la secrezione acida.

 


 

 

FEGATO

Il fegato inattiva e purifica il sangue da numerose sostanze, come per esempio le scorie del catabolismo (degradazione) dell’emoglobina, oppure l’ammoniaca, residuo molto tossico del catabolismo delle proteine.

Inoltre inattiva, inoltre, alcuni ormoni e vari farmaci. Se vogliamo purificare il nostro organismo UNDARIA PINNATIFIDA ci aiuta perché stimola l'eliminazione e lo smaltimento delle sostanze di scarto e purifica il sangue, effettua anche una sorta di pulizia dell'intestino, stimola gli organi emuntori, aiuta anche a ridurre il sovrappeso stimolando il metabolismo e aiutando a scomporre più velocemente le Proteine, con beneficio per la digestione e con minor formazione di sostanze di scarto che l'organismo deve eliminare, perché tossiche.

DOSAGGIO E IMPIEGO DI UNDARIA PINNATIFIDA

UOMINI e DONNE: Da 4 a 6 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

CICLO: Assumere preferibilmente per 3 mesi consecutivi.

 


 

 

CADUTA DEI CAPELLI - PELLE ATONA - UNGHIE FRAGILI

I capelli sono composti per il 65-95% da Cheratina (Pproteina) e per la restante parte da acqua, grassi, Oligoelementi e Pigmenti. È molto importante assicurare il buono stato di salute dei capelli  attraverso l’alimentazione dando il giusto nutrimento per i capelli. Un’alimentazione sbilanciata può contribuire ad aumentare la fragilità dei capelli, causare la rottura e rallentare la ricrescita. Le situazioni che portano all’insorgere di problematiche ai capelli possono dipendere dall’alimentazione o da eventi esterni. Una  dieta povera e non equilibrata può essere il risultato di  diete restrittive e rigide per la perdita di peso, di chi segue regimi dietetici Vegetariani o Vegani.

Altri motivi possono essere di natura non alimentare ma conseguenti ad eventi esterni come lo stress, gravidanza, allattamento, anemia, assunzione di farmaci. In questi casi non solo è importante mantenere una dieta equilibrata ma anche assumere quei nutrienti importanti per la salute dei capelli. UNDARIA PINNATIFIDA ricca in Aminoacidi Essenziali (Cisteina e Lisina), Vitamina A, Vitamina E,  alcune del Vitamine del gruppo B (Vitamina H o Biotina, Vitamina B5 o Acido Pantotenico, Vitamina B9 o Acido Folico, Vitamina B12), PABA (acido Para-aminobenzoico), Ferro e Zinco, contiene tutti i principi nutritivi coinvolti nel benessere dei capelli.

In particolar modo l’Acido Folico, di cui UNDARIA PINNATIFIDA è particolarmente ricca è un elemento importane per lo svolgimento di numerosi processi metabolici ed associato ai PABA è coinvolto nella prevenzione dell’ingrigimento precoce dei capelli.

La corretta funzionalità della salute della pelle è influenzata dall’alimentazione ed in particolare da un corretto apporto di Vitamine e Minerali. UNDARIA PINNATIFIDA è notevolmente ricca e in quantità adeguate di micronutrienti: Minerali,  Vitamine e Aminoacidi particolarmente utili per mantenere una pelle sana.

Le unghie sono formate soprattutto da una Proteina chiamata Cheratina, che si trova anche nella pelle e nei capelli. Più in dettaglio, i costituenti principali delle unghie sono Amminoacidi come Cistina (indispensabile proprio per la cheratinizzazione e quindi per avere unghie resistenti), Arginina e Acido Glutammico, Sali Minerali quali Calcio, Zinco, Ferro e Selenio e Vitamine come la A, la C, la E,  alcune vitamine del gruppo B. Difetti di consistenza delle unghie sono anche collegati ad alterazioni dell'equilibrio acido-basico dell'organismo, particolarmente frequenti con l'odierna alimentazione, troppo povera di alimenti alcalinizzanti. UNDARIA PINNATIFIDA oltre ad apportare naturalmente Minerali, Vitamine e Aminoacidi interviene nella regolazione dell'equilibrio acido-base dell'organismo.

DOSAGGIO E IMPIEGO DI UNDARIA PINNATIFIDA

UOMINI e DONNE: Da 4 a 8 cpr al giorno con acqua, da suddividere 10 minuti prima dei pasti principali.

CICLO: Assumere preferibilmente per 3/6 mesi consecutivi.

INTERAZIONE Associare con LITHOTHAMNIUM CALCAREUM per un maggiore apporto di Silicio organico.

 

PROPRIETA’ DI UNDARIA PINNATIFIDA

UNDARIA PINNATIFIDA è un'alga bruna appartenente alla Classe delle Feoficee e alla Famiglia delle Araliacee. E’ costituita da foglie a forma di pinna lanceolata, frangiate da due lati con una nervatura mediana, di colore verde può raggiungere una lunghezza tra 1 e i 3 metri. E’ conosciuta anche con i nomi di Wakame, Sea Mustard. L’area di raccolta è nel Finistère (FRANCIA).

UNDARIA PINNATIFIDA contiene una grande varietà di Fitonutrienti unici, inclusi i Polisaccaridi Solfati chiamati anche Fucoidani. Contiene ottime quantità di Sali minerali, Oligoelementi e Vitamine, ed in particolar modo è ricca di Magnesio, Manganese, Acido Alginico, Acido folico, Riboflavina, Vitamine del gruppo B, Fucoxantina.

UNDARIA PINNATIFIDA è un’alga dalle innumerevoli proprietà nutrizionali e funzionali. Utile per il reflusso gastrico grazie al contenuto di Alginati. Benefica per la salute di pelle, unghie e capelli. Grazie alla presenza di Fucoxantina alcuni recenti studi medico-scientifici condotti da ricercatori dell’università giapponese di Hokkaido  UNDARIA PINNATIFIDA è in grado di aiutare l’organismo a bruciare i grassi.

UNDARIA PINNATIFIDA alimento di base alcalinizzante interviene nella regolazione dell'equilibrio acido-base dell'organismo.

PROFILO NUTRIZIONALE

MICRONUTRIENTI CONTENUTI IN

100 g
TOTALE SALI MINERALI 26 g
TOTALE CARBOIDRATI - FIBRE 50 g
TOTALE PROTEINE 20 g
TOTALE LIPIDI 1,2 g
ACIDO FOLICO 0,55 mg
ACIDO ALGINICO 22 g
AMINOACIDI ESSENZIALI 18,1 g
FUCOXANTINA 1,5 g
IODIO 50 mg
OLIGOELEMENTI ABBONDANTI
VITAMINE DEL GRUPPO B PRESENTI

 

ALTRI ELEMENTI ATTIVI

FUCOIDANI

A partire dagli anni ’70 il Fucoidano è stato l’argomento di più di 700 pubblicazioni scientifiche. Questo Polisaccaride complesso composto da Fucosio e da Fucosio Solfatato. Il Fucosio è uno degli 8 zuccheri essenziali biologici recentemente riconosciuto come indispensabile per la comunicazione da cellula a cellula attraverso le Glicoproteine e i Glicolipidi. Gli alimenti contengono generalmente solo Glucosio e Fruttosio; quindi non consumiamo Fucosio. Il nostro organismo lo produce attraverso un gran numero di reazioni enzimatiche che generano delle molecole intermedie prima di produrre il Fucosio.

Alcuni studi hanno dimostrato che i Fucoidani hanno proprietà farmacologiche. In particolar modo i Polisaccaridi solforati presenti nell'alga UNDARIA PINNATIFIDA sono considerati agenti anticoagulanti, similmente all'eparina, ed hanno anche proprietà antitrombotiche.

Caratterizzato dalla presenza di gruppi solfati sulla sua catena polisaccaridica, il Fucoidano è strutturalmente simile all’eparina e, in alcuni punti della molecola, le analogie con la sequenza pentasaccaridica dell’eparina che lega l’antitrombina III (AT III) ed il cofattore eparinico II (EC-II), sono così strette da conferire al Fucoidano una significativa attività anticoagulante ed antirombotica.

ACIDO ALGINICO  

Questo Polisaccaride, contenuto nell'alga UNDARIA PINNATIFIDA è un polimero composto da due differenti unità (acido D-mannuronico e L-galuronico). Per la sua struttura è molto simile alla Pectina. A contatto con l'acqua forma un gel la cui viscosità dipende dalla concentrazione dei Phicocolloidi, dal ph e dalla presenza di elettroliti. In un ambiente acido, quale lo stomaco, l'Alginato di Sodio forma un denso gel colloidale che agisce andando a formare un rivestimento gastrico. Inoltre ha un valore in calorie praticamente nullo. Poiché gli Enzimi digestivi non sono in grado di disgregarlo, l'Acido Alginico è considerato a tutti gli effetti una Fibra che favorisce il transito intestinale. 

VITAMINE  

La composizione in Vitamine di UNDARIA PINNATIFIDA è ben bilanciata, è particolarmente ricca in vitamina A, E, PP, C, gruppo B e Acido Folico.

VITAMINA B9 (ACIDO FOLICO)  

Rientra nella costituzione di un coenzima interessato soprattutto alla formazione degli acidi nucleici e nel metabolismo degli Aminoacidi. E' importantissimo per il corretto sviluppo e il mantenimento del tessuto nervoso. In sinergia con Vitamina B5 e PABA può ritardare l'ingrigimento dei capelli. 

I Folati svolgono un ruolo essenziale in molte reazioni metaboliche alle quali prende parte anche la Vitamina B12. I Folati si trovano nelle carni (soprattutto frattaglie) e nei vegetali (soprattutto fagioli, pomodori, arance), in forma più o meno disponibile. Esistono infatti negli alimenti degli inibitori o altri fattori non noti che ne diminuiscono l'assorbimento (del 20% nei legumi e dell'80% nel succo di arancia). UNDARIA PINNATIFIDA contiene 55 mg di Acido Folico per 100 grammi, 6 compresse corrispondono al 100% di RDA giornaliera raccomandata.

VITAMINA A (BETACAROTENE)

La vitamina A, come Beta-carotene, e altri Carotenoidi sono presenti nell’alga UNDARAIA PINNATIFIDA anche 20 volte più che nella carota. La Vitamina A è' una Vitamina liposolubile. Favorisce e promuove la crescita e l'attività vitale di tutti i tessuti organici ed in particolare di quelli epiteliali, mucose occhio (tessuto corneale), sistema riproduttivo ed immunitario. E' un costituente della rodopsina (pigmento visivo). Agisce nella sintesi dei Mucopolisaccaridi. E' coadiuvante nel processo di pigmentazione della pelle da esposizione ai raggi solari. Il betacarotene è una sostanza molto attiva contro i radicali liberi, nella crescita e nella riparazione dei tessuti, nella protezione dagli agenti inquinanti.

VITAMINA E (TOCOFEROLO)

La Vitamina E funziona da stabilizzante delle membrane cellulari difendendole dall'ossidazione. Aumenta l'efficacia del Selenio agendo in sinergia con esso. Ha effetto antisterile, forse perché agisce sulla secrezione degli ormoni sessuali maschili e femminili. Inoltre in sinergia con la Vitamina A favorisce l'eliminazione del colesterolo in eccesso.  Le alghe marine brune come UNDARIA PINNATIFIDA contengono livelli più elevati di Vitamina E rispetto a quelle verdi e rosse. Nelle alghe brune sono presenti alfa, beta e gamma tocoferolo mentre in quelle verdi e rosse, solo l’alfa tocoferolo. È stato dimostrato che il gamma e l’alfa tocoferolo aumentano la produzione di ossido nitrico e l’attività dell’ossido nitrico sintasi e svolgono anche un ruolo importante nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.

VITAMINA PP (NIACINA)

Costituente di due coenzimi (NAD e NADP) implicati in reazioni ossido riduttive in vari sistemi metabolici: glicosi, sintesi e catabolismo di Aminoacidi e Acidi Grassi, produzione endogena di colesterolo. La Niacina svolge un ruolo chiave nella produzione e l'uso di energia e aiuta la respirazione delle cellule ed è coinvolto nel metabolismo delle cellule di avere ritardato il capillari sanguigni, ed agisce in tutti i disturbi della circolazione, centrale e periferiche. È di per sé una vitamina che protegge la pelle dalle radiazioni dalla pellagra, dai geloni, dagli eczemi, ecc.

FUCOXANTINA 

La più comune e generosa fonte di Fucoxantina è l’alga UNDARIA PINNATIFIDA, oltre  a tutte le altre alghe brune come LAMINARIA e HIMANTHALIA. Nel 2002 il Dr. Ramazanov riuscì ad isolare un Carotenoide chiamato Fucoxantina, dalle alghe brune.

Il nome Fucoxantina è composto da due parole di derivazione greca: phŷcos = alga e xantina, derivante da xantòs = giallo, un pigmento accessorio alla Clorofilla, appartenente al gruppo dei Carotenoidi, che conferisce il colore bruno alle alghe UNDARIA, mascherando il colore verde della Clorofilla stessa, ma rafforzandone l'azione fotosintetica.

Una ricerca giapponese dell'università di Okkaido ha dimostrato che la Fucoxantina aumenta l'attività di una Proteina chiamata UCP1, presente nel grasso, che fa aumentare la velocità con cui è "bruciato" il grasso addominale, definito grasso bianco (per distinguerlo dal grasso bruno). Il grasso bianco è il più pericoloso per la salute, in quanto favorisce l'instaurarsi di malattie cardiovascolari e diabete senile.

La Fucoxantina contenuta nelle alghe UNDARIA permette quindi all'organismo di utilizzare più facilmente il grasso bianco addominale come "carburante", facilitando il dimagrimento proprio in quella zona attorno alla vita che è così difficile da ridurre.

Questo è molto significativo, poiché l'organismo umano è strutturato in modo da utilizzare il grasso come carburante solo come estrema risorsa, in quanto la selezione naturale ha operato per far sì che il grasso stesso costituisse una riserva per i periodi di carestia, quando l'uomo non aveva sempre il cibo a disposizione, come avviene oggi, almeno nei paesi sviluppati.

Sempre secondo studi di carattere medico, l’assunzione di Fucoxantina sembra determinare un aumento della produzione di Acido Docosaesaenoico (DHA), un Acido Grasso appartenente alla classe degli Omega 3. Gli Omega-3, insieme agli altrettanto ben noti Omega-6, sono sostanze la cui azione benefica a livello dell’organismo è ben nota: sono in grado di abbassare i livelli di colesterolo “cattivo” nel sangue (LDL), aumentando al contempo il colesterolo “buono” (HDL). L’Acido Docosaesaenoico è perciò un valido aiuto per migliorare la circolazione sanguigna, e dunque per la prevenzione di malattie del sistema cardiovascolare; si tratta inoltre di una sostanza ad azione antitrombotica. Secondo le ricerche, l’Acido Docosaesaenoico è inoltre in grado di aumentare la risposta delle cellule dell’organismo all’insulina, il che si traduce in un minore rischio di sviluppare fenomeni di insulinoresistenza e diabete.

VUOI RICEVERE ANCHE TU UNO SCONTO ESCLUSIVO?

Inserisci ora la tua email per ricevere uno Sconto di 5 EURO


Potrai essere sempre aggiornato su promo e offerte riservate solo agli utenti registrati



Privacy Policy